giovedì 31 gennaio 2008

I CANDIDATI


CANDIDATURE ALLA CARICA DI DELEGATO DEL COMITATO DEL CIRCOLO (scheda rosa - si può esprimere solo una preferenza)
1.Gianfranco Giretti
2.Patrizia Pesaresi

CANDIDATURE ALLA CARICA DI DELEGATO DEL COMITATO DEL CIRCOLO (scheda verde- si devono esprimere, pena annullamento scheda, due preferenze, 1 per un candidato uomo, 1 per un candidato donna)

1. Michele Luchetta
2. Juri Barboni
3. Michele Feliziani
4. Luciano Angeletti
5. Marco Flamini
6. Gianluca Giachè
7. Nicola Coppari
8.Lucio Cingolani
9. Matteo Morresi
10. Flavio Antinori
11. Laura Pasquini
12. Maria Grazia Pancaldi
13. Maria Gabriella Olivieri
14. Lorella Pittura
15. Argentina Morettini
16. Nadia Stacchiotti
17. Eleonora Tamantini
18. Gabriella Focante
19. Elisabetta Coppari
20. Isis Lara Hoyos

CANDIDATURE ALLA CARICA DI DELEGATO ALL'ASSEMBLEA PROVINCIALE (scheda celeste- si devono esprimere due preferenze, pena annullamento scheda, 1 per 1 candidato donna, 1 per un candidato uomo)

1. Maria Pia Chiappi
2. Monia De Santis 
3.Patrizia Gaggiotti
4. Maria Gabriella Olivieri
5. Nadia Stacchiotti

6. Galeano Binci
7. Umberto Moschini
8. Orazi Leonardo
9. Franco Perilli
10. Nazzareno Pighetti



4 commenti:

Nadia ha detto...

Curiosi di sapere come sia andata?
Un po' di pazienza e in giornata pubblicheremo tutti i risultati e anche le foto della giornata

Nadia

Anonimo ha detto...

Pubblichiamo il discorso tenuto da Michele Brugnatti del Circolo PD di Ferrara quando sono nati i circoli:

Popolo Sovrano (art.1);
Diritti umani (art. 2);
Par condicio e uguaglianza davanti alla legge (art. 3);
Diritto al lavoro (art.4);
Unità e inviolabilità della Repubblica (art.5);
Tutela delle minoranza linguistiche (art. 6);
Libera Chiesa in Libero Stato (art. 7);
Voci libere delle religioni (art. 8);
Promozione della cultura e della scienza (art. 9);
Dalla parte degli immigrati (art. 10);
Ripudio della guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali (art. 11);
Tricolore italiano (art.12).
E inoltre, sviluppo sostenibile, attenzione alle fasce più deboli…
Tutti questi elementi si trovano scritti all’interno del nostro tesoro più prezioso, donatoci dai nostri Padri all’indomani della Seconda Guerra Mondiale (1948). Questo Tesoro si chiama COSTITUZIONE.
Tesoro troppe volte ignorato, troppe volte strumentalizzato ma… molto amato. Si pensi al referendum del 2006. Ora più che mai è opportuno riprenderla in mano, studiarla, impararla ed attuarla in ogni situazione della vita politica e sociale (vita quotidiana, per intenderci).
Come Voi tutti sapete, l’Italia sta attraversando un periodo, che dura già da troppo tempo, di crisi morale, politica e sociale. Bene, io chiedo che il Partito Democratico si faccia paladino del rispetto integrale della Costituzione: solo così potremo dare alla gente, la certezza che noi amiamo l’Italia, amiamo la sua gente e i suoi tesori. La Costituzione li racchiude tutti, ci racchiude tutti e noi abbiamo il dovere di conservarla. Come? Ripeto, mettendo in pratica i suoi articoli e ciò che riporta. Esempio: essere attenti alle fasce della popolazione più debole; trattare le donne con pari dignità rispetto agli uomini, sviluppo sostenibile, istruzione pubblica…
Brava gente, questa deve essere la chiave per la rinascita, per un futuro migliore per noi e i nostri figli. E' un cammino lungo e tortuoso, ma possiamo farcela, perché ci crediamo!
Chiedo, inoltre, che in ogni circolo del PD, OGNI, ci sia una cornice con riportati almeno i primi 12 articoli della Costituzione, i quali sono quelli riportanti i principi fondamentali della stessa, e dai quali noi dobbiamo ripartire!
Ricordiamoci sempre, e concludo, che ogni persona è importante: ciascuno ha un cervello, un cuore, un capitale nel proprio animo… Permettiamogli di usarli. Grazie!!

Anonimo ha detto...

complimenti a tutti, sia per l'affluenza che per i buoni risultati raggiunti...
Non mi resta che augurare buon lavoro a tutti ....

Anonimo ha detto...

Visto che siamo nel periodo di carnevale vi propongo un simpatico indovinello Democratico:

Due mascherine di Filottrano si incontrano, sono amici e si dicono:
- Io voto mio figlio, ma voto anche tua figlia
- L'altro tutto felice dice: Bene, voto mia figlia,ma anche tuo figlio.

e continuarono a vivere felici e contenti, ma carnevale finisce....
CHI SONO??