domenica 10 settembre 2017

TESSERAMENTO 2017









E' aperto il tesseramento al Pd per il 2017. Fino al 25 Settembre 2017 sarà possibile rinnovare la propria tessera o prenderla per la prima volta. Ad Ottobre si terranno infatti i Congressi Provinciali e di Circolo.

Per informazioni potete scriverci qui o sulla nostra pagina Facebook

https://www.partitodemocratico.it/

mercoledì 9 agosto 2017

GLI INDESIDERATI









Vogliamo anche noi dire la nostra in merito alle discussioni nate a seguito della notizia dell’arrivo dei 12 migranti che verranno a Filottrano seguiti dagli operatori della COOSS Marche. Ne abbiamo lette e sentite un po’ di tutti i colori: parole di accoglienza, discussioni dai toni accessi e talvolta volgari, false percezioni, reali paure ma anche tanta propaganda, che sicuramente non aiuta il dibattito, anzi lo rende sterile. Scriviamo un po’ per fare chiarezza e un po’ per dire la nostra. La premessa di tutto questo discorso è che comprendiamo le paure, le preoccupazioni e talvolta la rabbia della Comunità, ma tale rabbia non giustifica certo maleducazione, ricostruzioni distorte e mezze verità.
Partiamo da un assunto: i 12 migranti che arriveranno a  Filottrano sono PERSONE e come tali vanno trattati. Non sono per forza delinquenti, o poco di buono. I migranti non vengono da noi in gita, la maggior parte attraversa il Mediterraneo spinta dalla disperazione. Per questo è improprio paragonare questo tipo di flusso migratorio a quello degli italiani.  Spesso fuggono da guerre vere e proprie come quelle in Nigeria martoriata dai jiadisti di Boko Haram e ferita da rancori etnici, o cercano una via di uscita da guerre dimenticate come quella in Mali dove da quattro anni operano gruppi di jiadisti che rendono insostenibili la vita nei villaggi. E potremmo continuare elencando il Sudan, l’Eritrea, la Somalia o la Costa D’Avorio dove i disordini e la sperequazione tra ricchi e poveri è enorme; la lista non termina di certo qui.
Anche per questo troviamo impropria la propaganda di alcuni filottranesi che in passato hanno anche rivestito ruoli amministrativi importanti; non fanno altro che complicare un dibattito, che già di per sé è complesso, con pericolose semplificazioni.  
Noi crediamo che si possa garantire un’accoglienza sostenibile e ordinata senza impattare sulla comunità. Proprio per questo auspichiamo che questa Amministrazione intraprenda il percorso di adesione allo SPRAR. Per chi non lo sapesse questa sigla sta per Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati ed è costituito dalla rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata. Questo sistema si pone di offrire misure di assistenza e di protezione al singolo beneficiario e cerca di favorirne l’integrazione attraverso una ritrovata autonomia. Non si tratta dunque di prima accoglienza, assistenza immediata ma di un progetto appunto. Crediamo infatti che solo una progettualità di rete sia in grado di dare una risposta al disagio degli amministratori e della Comunità. Siamo consci che spesso un’accoglienza disordinata può allarmare la comunità e creare dei problemi, non è certo giusto sentirsi stranieri in casa propria. Ma d’altro canto crediamo che i “muri” non siano la soluzione. Cosa significa progetto? Intanto fissare le quote di ingressi – che potrebbero essere adeguate sulla base dei flussi, non dimentichiamo mai che siamo in fase di emergenza – già questo garantirebbe più controllo e maggiore possibilità di scegliere progetti giusti, non sono in ottica assistenzialistica ma come dicevamo di promozione della persona. Perché quello che noi ci auguriamo è che dopo il percorso di 18 mesi queste persone riescano ad avere gli strumenti per costruire la loro nuova vita.  
Per chi volesse approfondire l’argomento consigliamo la lettura  dell’atlante SPRAR 2016 (http://www.sprar.it/pubblicazioni/atlante-sprar-2016) per capire meglio chi sono i migranti, da dove vengono, quanti sono e come sono organizzati i progetti.
Confidiamo nella tolleranza e solidarietà della nostra Comunità.

Circolo PD Flavio Antinori

lunedì 1 maggio 2017

I risultati delle Primarie del 30 aprile 2017 a Filottrano




Prima di tutti un GRAZIE a tutti coloro che hanno scelto di dedicare un po' del loro tempo di una domenica pre-ponte passando nel nostro circolo per scegliere il loro segretario.
Un GRAZIE va anche ai volontari che il seggio l'hanno allestito e che hanno trascorso grand parte della loro domenica in sede per permettere ai cittadini di votare.

Questi sono i risultati di Filottrano


VOTANTI 144
Orlando: 20 voti
Emiliano: 5
Renzi: 117 
Nulla: 1


Un grande in bocca al lupo al nostro segretario MATTEO RENZI! 


domenica 23 aprile 2017

30 APRILE: PRIMARIE PD






Le elezioni per il Segretario e dell’Assemblea nazionale primarie si svolgeranno domenica 30 aprile.

A Filottrano vi aspettiamo, dalle 8.00 alle 20.00, presso la sede in Largo Matteotti, 19 (sotto scalette del Cinema Teatro Torquis).

Primarie 2017: la democrazia è qui.

lunedì 27 marzo 2017

RISULTATI RIUNIONE DI CIRCOLO PER PRESELEZIONE CANDIDATURE



Oggi si è tenuta la riunione di Circolo "Flavio Antinori" per la preselezione delle candidature in vista delle Primarie del 30 Aprile.

Di seguito i risultati:
- Orlando Andrea: 4 voti
- Emiliano Michele: 0 voti
- Renzi Matteo: 11 voti 


venerdì 24 marzo 2017

DOMENICA 26 MARZO: RIUNIONE DI CIRCOLO PER PRESELEZIONE CANDIDATURE




Cari Democratici,
continuiamo il cammino di avvicinamento alle Primarie 2017 per scegliere il nuovo Segretario del Partito Democratico. Una tappa fondamentale è quella delle riunioni di Circolo per la preselezione delle candidature, a Filottrano si terrà domenica 26 Marzo alle ore 10. Domenica verranno infatti presentate le mozioni dei 3 candidati: Andrea Orlando, Matteo Renzi, Michele Emiliano e insieme a tutti i nostri iscritti eleggeremo i due delegati che andranno a rappresentare il nostro Circolo nelle Convenzioni Provinciali per l'elezione dei delegati alla Convezione Nazionale di domenica 9 Aprile, la quale determinerà i candidati ammessi alle primarie del 30 Aprile.
Alle riunioni di Circolo potranno votare solamente gli iscritti al Partito Democratico entro il 28 Febbraio 2017, ma potranno assistere anche simpatizzanti ed elettori del Pd.
Vi aspettiamo quindi!
Per maggiori informazioni o per conoscere le tre mozioni: http://www.partitodemocratico.it/congresso-2017/

#Congresso2017 #Primarie2017

ANDREA ORLANDO: INIZIATIVA A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA A MONTEMARCIANO




Domenica 26 Marzo alle ore 11 presso il Teatro Alfieri di Montemarciano verrà presentata la mozione di Andrea Orlando. L'iniziativa a sostegno del candidato vedrà tra i relatori l'Eurodeputato Goffredo Bettini.

#Congresso2017 #Primarie 2017

mercoledì 22 marzo 2017

MICHELE EMILIANO INCONTRA LE MARCHE




Michele Emiliano, uno dei candidati alle primarie del Partito Democratico del 30 Aprile, fa tappa nelle Marche per promuovere la sua mozione.

L'appuntamento è per oggi, 22 Marzo, alle 17.30 presso la Bontà delle Marche.

#congresso2017 #primarie2017

sabato 18 febbraio 2017

IL PD E IL CONGRESSO: VENITE!



Mi capita più volte in queste ore di fermarmi. E domandarmi: ma cosa può apprezzare un cittadino del dibattito di queste ore nel PD? E mi rispondo: nulla, o quasi. Stamattina ne parlavo in stazione con un nostro simpatizzante che mi confermava: A segretà, non ce stamo a capì nulla.
Faccio il riassunto delle puntate precedenti.

Dicembre 2016: Perso il referendum mi dimetto da Palazzo Chigi e chiedo di anticipare il congresso (previsto altrimenti per il dicembre 2017). Mi viene risposto: NO, sarebbe un errore. Ascolta la minoranza, non forzare: conferenza programmatica e campagna di ascolto. In Assemblea Nazionale molti dei miei amici rumoreggiano dicendo: Matteo, stai sbagliando a non fare il congresso. E io replico: ragazzi, dobbiamo essere responsabili.

Gennaio 2017: mentre organizziamo la campagna di ascolto, la nuova segreteria, i questionari e i viaggi in Bus nel Paese ci viene detto che così non si può andare avanti. E che non serve la campagna di ascolto ma occorre un luogo di contendibilità della linea politica. Tradotto: vogliamo le primarie. Mi sembra sbagliato cambiare strada dopo le decisioni dell'assemblea. Ma accettiamo le primarie dicendoci: ragazzi, dobbiamo essere responsabili.

Fine Gennaio - Inizio Febbraio 2017: mentre a Rimini è in corso l'assemblea degli amministratori (tante idee, tanti stimoli, tante proposte) da Roma si alza la voce di Massimo d'Alema che in una affollata assemblea dice "O congresso o sarà scissione", seguito - nel richiamo alla scissione - da altri leader della minoranza. Mi domando come sia possibile fare una scissione sulla data di convocazione del congresso e non sulle idee. Ma non è la prima volta che alcuni compagni di partito cercano ogni pretesto per alimentare tensioni interne. E io non voglio dare alcun pretesto, davvero. Voglio togliere ogni alibi. E anche se il grido "congresso o scissione" sembra un ricatto morale, accettiamo di nuovo il congresso dicendoci: ragazzi, dobbiamo essere responsabili.

Chiarito che noi "ragazzi, dobbiamo essere responsabili", dobbiamo anche dire che se uno ha idee diverse, ha il dovere di proporle. E in un partito democratico il congresso (con primarie) non è una parolaccia, ma il luogo in cui decidono gli iscritti e i simpatizzanti.
Tante volte siamo stati accusati di essere autoreferenziali. Bene, tiriamo fuori le proposte e confrontiamoci con la nostra gente. Vinca il migliore. E chiunque vinca, tutti a dare una mano.

Il verbo del congresso e delle primarie non è "Andatevene!" ma "Venite!", portate idee, portate sogni, portate critiche. Venite, partecipate. È inspiegabile far parte di un partito che si chiama democratico e aver paura della democrazia. Quando si è votato per fare il congresso - dopo quattro ore di riunione in direzione con oltre un milione di persone che hanno seguito il dibattito - è finita 107 a 12 per quelli che vogliono fare il congresso. Venite, amici. Dico anche a chi sta fuori dal PD "venite e iscrivetevi" (c'è tempo fino al 28 febbraio).

Facciamo presto il confronto interno, anche perché sono tre anni che tutti i giorni discutiamo al nostro interno. E poi riprendiamo a parlare fuori. A fare proposte al Paese. A confrontarci sui problemi reali delle persone.


Dalle E News di Matteo Renzi del 15 Febbraio 2017

venerdì 20 gennaio 2017

TESSERAMENTO: ENTRA NEL MONDO DEL PD




Continua il tesseramento al Partito Democratico. Sì, perchè l'impegno politico ha ancora un valore e le cose si cambiano solo impegnandosi dentro una struttura di partito. Crediamo fortemente che: senza la base, non si possano costruire le altezze!

Puoi iscriverti on line: https://login.partitodemocratico.it/publicsTesseramento/registra

Oppure scrivici un messaggio privato o una mail all'indirizzo: pdfilottrano@libero.it

Entra a far parte del Partito Democratico.